“La più meglio gioventù”. Un reading sul tempo attuale al Piccolo Teatro dello Scalo

EDITORIALE

“Andate a teatro”: è stata l’esortazione de I Carta Bianca alla fine dello spettacolo di domenica scorsa.  Il teatro è rimasto in effetti uno dei pochi luoghi dove possiamo ancora esercitare lo spirito critico. E lo spettacolo del duo comico romano è stato esemplare: un inizio caratterizzato da battute serrate banali, retoriche, ripetute per sentito dire, pensieri scimmiottati a destra e manca. Poi man mano il livello dello spettacolo si alzava, ritmi veloci con cambi di scena, dialetti, citazioni cinematografiche, intermezzi cantati. Alla fine dello spettacolo siamo riusciti a guardare la banalità che c’è dentro ognuno di noi, quando diamo giudizi affrettati e tiriamo conclusioni superficiali.

Sì, è proprio così: è fondamentale frequentare il teatro per andare oltre le apparenze e i sentito dire. È una fortuna per noi poterci andare con facilità, perché Chieti Scalo ha il suo Piccolo Teatro grazie alla volontà del regista-attore-maestro Giancamillo Marrone che negli anni Ottanta, dopo aver frequentato l’Accademia teatrale del Marrucino, fonda l’associazione Il Canovaccio e poi diventa regista. Nel 2008, il Picco Teatro dello Scalo prende forma definitiva con una compagnia stabile trasferendosi nell’attuale sede di via Pescara. Entra in rete con altri teatri del Centro-Sud che si autosostengono con le proprie attività, compresi laboratori teatrali e formazione di giovani e adulti. Oltre alla rete, la forza di questo piccolo teatro sta nell’aver fondato le proprie relazioni sui rapporti umani che aiutano a tenere legata la comunità.

Nuovo spettacolo al Piccolo Teatro dello Scalo domenica 26 gennaio alle 18,00. Francesco Montanari e Alessandro Bardani reciteranno in La più meglio gioventù – Montanari & Bardani Live Show 2020.

Francesco Montanari e Alessandro Bardani

Montanari Bardani è un divertente reading di Giancamillo Marrone

Questo spettacolo rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura di Bardani e Montanari, con uno stile che si ispira a film come Clerks e Coffee and cigarettes e al teatro canzone di Gaber. Non mancano richiami a Woody Allen, Ben Stiller, ma anche Pier Paolo Pasolini, Marco Tullio Giordana (“La meglio gioventù”) e a Samuel Beckett (“Aspettando Godot”). Francesco e Alessandro nei panni di loro stessi, si ritrovano a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, parlando apertamente a ruota libera, con un’unica convinzione: “Dobbiamo sistemare le cose… Ma domani però, tanto c’è tempo…”, in un’atmosfera che vede mischiare sacro e profano. Battute fulminanti, sarcastiche, ironiche e frizzanti sono alla base del reading. Montanari e Bardani sono alla loro ennesima collaborazione. Hanno già recitato insieme nella serie tv Romanzo Criminale, nella sketch-comedy per Repubblica.it Felici & Contenti – Pillole di Becchinaggio, scritta da Bardani stesso; hanno collaborato ancora nel cortometraggio pluripremiato e nominato ai David di Donatello Ce l’hai un minuto?, scritto e diretto da Bardani, che vede tra gli interpreti oltre a Montanari anche Giorgio Colangeli; poi ancora insieme nel reading tributo a Giorgio Gaber Grazie ancora Signor Gaber, nello spettacolo teatrale campione di incassi Il più bel secolo della mia vita, con Bardani impegnato come autore e regista insieme a Luigi Di Capua dei The Pills e nel cast Montanari nuovamente con Colangeli.

Francesco Montanari è nato il 4 ottobre 1984 a Roma, dove ha frequentato l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, sebbene abbia iniziato a recitare sin da giovanissimo a teatro, frequentando dal 1997 il laboratorio teatrale di Maurizio Lops e recitando con la compagnia I Naufraghi. Il suo esordio, al di fuori del teatro, avviene sul piccolo schermo con Aldo Moro – Il presidente (2008), miniserie con protagonista Michele Placido. Nello stesso anno entra a far parte della serie Romanzo Criminale (2008) come Il Libanese, ruolo che lo porterà subito al successo e con cui verrà ricordato nel corso della sua carriera.

 Nel 2009 debutta al cinema con Oggi sposi di Luca Lucini, commedia con Luca Argentero e Carolina Crescentini, ma gli anni che seguono lo vedono poco impegnato nel cinema e ancor di meno in TV. Torna sul grande schermo nel 2011 con due pellicole: una commedia diretta da Matteo Cerami, Tutti al mare, lo vede accanto a Marco Giallini, Gigi Proietti e altri interpreti italiani; un thriller per la regia di Carlo Vanzina, Sotto il vestito niente – L’ultima sfilata, incentrato sulla morte di una modella su cui Montanari nei panni dell’ispettore Malerba dovrà indagare. Notato dalla critica, gli viene conferito alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il Premio Gugliemo Biraghi come attore emergente. Nello stesso anno prende parte insieme a Riccardo De Filippis anche alla webserie Super G (2011) sui supereroi Super Cane e Super Cicala, mentre in TV tornerà più in là con la quinta stagione di Squadra antimafia – Palermo Oggi (2013) nel ruolo del perfido Achille Ferro, ossessionato e desideroso di potere.

 Indossati appariscenti abiti luccicanti e un pesante makeup, è la drag queen Alba Paillettes in Come non detto (2012), mentre nel 2014 affianca Lillo e Greg nella commedia natalizia Un Natale stupefacente. Come agli albori della sua carriera si ritrova a recitare con Placido e la figlia Violante nella serie TV Questo è il mio paese (2015), che proseguirà con la seconda stagione. Il 2017, invece, si presenta ricco di impegni per l’attore che al cinema inizia l’anno con la commedia calcistica Ovunque tu sarai, dove è uno dei personaggi principali insieme a Ricky Memphis, Primo Reggiani e Francesco Apolloni, prosegue come protagonista del thriller Le verità e termina con il ruolo secondario nel drammatico Solo Cuore Amore; nel frattempo partecipa alle riprese de Il cacciatore (2018), serie TV incentrata sulle vicende del PM Saverio Barone, personaggio interpretato dallo stesso Montanari.

 Alessandro Bardani Andreasi nasce a Roma il 16 settembre del 1978. Nel 2007 inizia la sua carriera realizzando con Eros Achiardi Relatività, cortometraggio che si aggiudica il Premio Alice ai David di Donatello e trasmessa su Rai2 durante la premiazione. Nel 2007 si diploma presso l’accademia Corrado Pani di Roma. Nel 2008 debutta al cinema come attore, con Ti Stramo, parodia dei film giovanilistici. Partecipa di seguito a varie serie televisive come Romanzo Criminale, R.I.S. Roma, I Liceali e Due imbroglioni e mezzo. Nel 2010 è uno dei protagonisti di Ice Scream, cortometraggio realizzato da MTV Italia, che vince il California Movie Award e il Festival Internazionale del Cinema di Barcellona. Nel 2012 scrive e interpreta con Francesco Montanari Felici&Contenti – pillole di becchinaggio, una fortunata serie realizzata per Repubblica TV. Nel 2013 scrive e dirige Ce l’hai un minuto?, cortometraggio pluripremiato, che vince 28 tra festival nazionali e internazionali, è acquistato da Rai Cinema. Parallelamente all’attività cinematografica e televisiva, riscuote un buon successo di pubblico a teatro, scrivendo e interpretando vari spettacoli, tra cui: Precari di Successo, Gli S-coppiati e Scherzi in Versi.

PICCOLO TEATRO DELLO SCALO – ASS. IL CANOVACCIO

VIA PESCARA, 205/A CHIETI 

info e prenotazioni al 328 32 57 210

Share This!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *